Rfc – Ama e difendi

Key-Lab / OctopusRecords

Rfc – Ama e difendi

  • Release date: 2012-06-07
  • Label: Sintesi 3000/Self

La Band casertana RFC si forma nel 2000 per iniziativa di Maurizio Affuso, voce e chitarra del gruppo. RFC è l’acronimo di Ritieniti Fortemente Coinvolto, slogan lanciato dalla band che invita, durante i concerti, i fans a rispecchiarsi in quello che si ascolta e che si osserva. Il gruppo ska-core propone il nuovo album “Ama e difendi” prodotto da La Canzonetta di Franco Fedele, composto da dieci tracce, tutte scritte e musicate da Maurizio Affuso. Le canzoni affrontano, di volta in volta, temi sociali e ambientali, rappresentando, in generale, il disagio della nuova generazione e la sua difficoltà per l’inserimento e il raggiungimento di una propria collocazione nella grande corsa della tecnologia che non permette riflessioni e ritardi. Il singolo promozionale dell’album “Attimo” è un pezzo autobiografico con ritmica ska che passa, con gran disinvoltura, al distorto ed al punk più crudo. La canzone, accompagnata dalla voce rockeggiante e allucinata di Affuso, rende il brano molto orecchiabile. “Per quello in cui credi” è un brano tecnicamente molto avanzato, con notevoli e crudi passaggi tra rock e ska e con brevi infiltrazioni di ritmiche sambate. “Lei non dorme mai” è una canzone divertente, uno ska ballabile che trova nel testo, assai ironico, uno spunto e una coloritura di disagio e incomprensione. “Ora si può” è il pezzo più breve del cd, molto arrabbiato e veloce, che trova nella sua spedita musicalità delle pause di voce e chitarra. Proposta di rock duro, a volte allucinato, spesso arrabbiato, si trova nei motivi “Reagire”, “Ama e difendi” (che da il titolo all’album), “Voi con noi”, “Mai” e “Soggiogati”. Interessante i due duetti del disco: “Voi con noi” con Angelo “Sigaro” Conti, vocalist della Banda Bassotti e “Soggiogati” con Enrico De Angelis, voce dei Los Fastidios. La track list si chiude con “Uno di noi”, brano dal sound studiato e con una ritmica molto spezzata: un omaggio di Maurizio Affuso ai vecchi compagni che, per diversi motivi, hanno via via abbandonato la band. Gli arrangiamenti sono tutti curati dagli RFC (Maurizio Affuso, voce e chitarra; Antonio Daniele, batteria; Gennaro Di Marzio, tromba; Antonio Masciandaro, basso; Domenico Ferdinando, sax), mentre la copertina del disco nasce dall’idea di Maurizio Affuso che vuole lanciare un messaggio ai propri fans, una forma di slogan. È disegnato, infatti, il suo braccio tatuato (che simula una colt) sotto un vecchio sharp, come simbolo di una musicalità che arriva dritto al cuore come un colpo di pistola.

Tracklist:

Attimo
Reagire
Per quello in cui credi
Ama e difendi
Voi con noi
lei non dorme mai
Soggiogati
Mai
Ora si può
Uno di noi

Al Key-Lab: registrazione, missaggio, masterizzazione

FacebookTwitterGoogle+Condividi
Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Youtube